logo Bari International Gender film festival

Bari International Gender film festival

Festival del cinema LGBTQI e delle diversità di genere della città di Bari

© Copyright by BIGff | All rights reserved

Genere Due Punti_workshop teatrale con Liv Ferracchiati

Cosa definisce il genere a livello culturale e cosa lo definisce a livello intimo e psicologico? Cos’è l’energia maschile e l’energia femminile? Come cambiano le attitudini corporee e la vocalità oscillando tra un polo e l’altro?
L’identità di genere è poi così importante?
Partendo da questi ed altri spunti tematici durante il laboratorio condotto da Liv Ferracchiati, regista e autore della compagnia THE BABY WALK si elaboreranno riflessioni e sperimentazioni sul corpo, sulla mente e sul loro contesto di immersione, fino alla creazione di piccoli frammenti di drammaturgie che raccontino con ironia le umane oscillazioni tra maschile e femminile.

Liv Ferracchiati è ospite di BIG con il sostegno di Regione Puglia , Mibact e SIAE nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina-Copia privata per i giovani, per la cultura”

𝐈𝐍𝐅𝐎

👉Il laboratorio è destinato a max 15 iscritti👈
Attori/attrici, drammaturghi/drammaturghe, performers e a chiunque osservi l’esistenza

Non è richiesta esperienza professionale

📅23 – 26 Febbraio

🕙h 15.00 > 20.00 🕔

📧direzione@bigff.it

𝐏𝐄𝐑 𝐈𝐒𝐂𝐑𝐈𝐕𝐄𝐑𝐒𝐈

SCARICA IL MODULO IN PDF PER ISCRIVERTI

e poi invia una mail a direzione@bigff.it con
– cv e foto
– una lettera di presentazione: chi sono?
– un breve scritto: cos’è per me l’identità di genere?

il costo del workshop è di € 100.00
da versare con bonifico su:
IBAN: IT81N0501804000000012453767
Intestato a Coop. A.L.I.Ce ONLUS
Causale: BIG lab – Liv Ferracchiati

🅑🅘🅞

Liv Ferracchiati si laurea in Lettere e Filosofia indirizzo Letteratura, Musica e Spettacolo a La Sapienza di Roma e si diploma in regia teatrale alla @Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano. Nel 2015 fonda la Compagnia THE BABY WALK e inizia la sua collaborazione con il TSU Teatro Stabile dell’Umbria per il quale, nel 2016, scrive e dirige “Todi is a small town in the center of Italy”, al contempo, lavora alla sua Trilogia sull’identità. Nel 2017, “Todi is a small town in the center of Italy”, “Peter Pan guarda sotto le gonne” e “Stabat Mater” (che si è aggiudicato il Premio Hystrio Nuove Scritture di Scena 2017) sono stati selezionati da Antonio Latella per la Biennale Teatro 2017, 45° Festival Internazionale del Teatro. Il terzo e ultimo capitolo della Trilogia sull’identità è “Un eschimese in Amazzonia”, Premio Scenario 2017 ha debuttato nella sua prima versione compiuta a Bologna, nel dicembre 2017, per Scenario. Attualmente sta lavorando al nuovo testo “Commedia con schianto. Struttura di un fallimento tragico”, satira sul sistema teatrale odierno, produzione del Teatro Stabile dell’Umbria.



);